Fimbulvetr – CIASPOLE Norvegesi ultra FLESSIBILI

R E C E N S I O N E
FIMBULVETR
H I K R
Snowshoes
from Norway

 

1.png

GIOVANIIIIIIIIIIII…. oggi vi parlo di una ciaspola molto particolare che mi ha colpito e incuriosito.. e visto che in italiano non ci sono recensioni.. eccomi qua!!!

Cominciamo subito dal nome …un po’ speciale, il cui significato trae origine dalla mitologia norvegese…Fimbulvetr!!!! nella mitologia norrena è infatti uno dei segnali che annunceranno la venuta del Ragnarok, la fine del mondo!!!! e letteralmente significa proprio “terribile inverno o inverno rigido”,tre anni consecutivi di gelo polare, senza altre stagioni in mezzo, in cui il sole non darà né luce né calore.

una situazione APOCALITTICA!

vi riporto i versi norvegesi :)

(NON)
« Bræðr munu beriask
ok at bönum verðask,
munu systrungar
sifium spilla,
hart ‘s í heimi,
hórdómr mikill,
skeggöld, skalmöld,
skildir klofnir,
vindöld, vargöld,
áðr veröld steypisk
mun engi maðr
öðrum þyrma. »

(IT)
« Si colpiranno i fratelli
e l’un l’altro si daranno la morte;
i cugini spezzeranno
i legami di parentela;
crudo è il mondo,
grande l’adulterio.
Tempo d’asce, tempo di spade,
gli scudi si fenderanno,
tempo di venti, tempo di lupi,
prima che il mondo crolli.
Neppure un uomo
un altro ne risparmierà. »

2.png

Insomma… un titolo barbaro per un prodotto da situazioni impossibili!!.. un nome energico che devo dire è perfettamente all’altezza del prodotto!!!

FLESSIBILE, CoMODA, MOlto POrtANTE

ci siamo divertiti a fare un piccolo filmato per mostrarvela in azione!!!!… spolliciateeeeeeee ;)
youtube.com/watch?v=JQYc47cAZMU

 

DATI TECNICI:

Specialità: Pendii ripidi e neve soffice
Materiale dello scafo: DuPont™ Hytrel® TPC-ET
Materiale parti metalliche: Acciaio Inox
Materiale attacco scarpone: Polypropelene
Materiale Fibbie: Acetal
Dotazioni: rampone frontale, rampone posteriore, alza tacco
Lunghezza: 60 cm
Larghezza: 25 cm
Peso: 2090 g
Superficie: 1380 cm²
Carico massimo: massimo 110 kg
Colori disponibili: Arancione, Bianco, Nero

il MATERIALE:

Ormai dire plastica è riduttivo… c’è plastica e plastica… questa plastica è.. FANTASTICA.. non sono un chimico e non posso parlarvi di molecole o catene di strani simboli… quello che posso dirvi è che è ESTREMAMENTE FLESSIBILE… e quando dico estremamente dico proprio che sembra di avere ai piedi un palloncino!… che si adatta alle asperità del terreno senza storcere il piede… l’attacco è mobile in tutte le direzioni e anche se si cammina su un traverso sembrerà sempre di camminare in piano!!…

questo è il vero punto di forza che distingue queste ciaspole da tutte le altre.

3.png

avete paura che siano deboli?… gli ingegneri della ditta le hanno sottoposte a milioni di cicli a temperature di 40 gradi sotto lo zero…
4

la TRAZIONE:

Ho affrontato neve soffice, farinosa, pendii ripidi.. molto ripidi.. in salita e in discesa… una parola?.. WOW..
sono rimasto stupito fin da subito e pian piano ho osato sempre di più lanciandomi su tratti davvero inclinati dove con altre ciaspole che ho avuto in passato.. beh.. mi sarei permettetemi il termine.. “cagato in mano”.. e tutta questa trazione in salita non si direbbe dandogli uno sguardo rapido… perché i ramponi ci sono ma non sono enormi!! e forse è proprio questo il vantaggio.. un perfetto equilibrio per le varie situazioni…

su ghiaccio il rampone frontale e posteriore concentrano il carico sulle lame e letteralmente spaccano!! piantandosi e garantendo una progressione sicura.. man mano che si passa a situazioni di neve più soffice il carico viene distribuito dai ramponi all’intera superficie della ciaspola.. e lo scafo ha una forma che è appositamente studiata per MORDERE la neve… anche su pendii ripidi queste regine dei ghiacci NON ARRETRANO…

5.png

in questa immagine potete notare quell’ effetto rampone creato da tutto lo scafo! lavora su una grande superficie e in una parola.. TIENE DA BESSSTIA!

 

la CAMMINATA:
avere qualcosa sotto che non ti fa sentire le irregolarità dei cedimenti della neve è bello… è molto bello! è come andare su una macchina con delle buone sospensioni… le ruote molleggiano alzandosi e abbassandosi senza trasferire i dossi, i tagli e le asperità all’abitacolo… una parola? CONFORT!!!
il molleggio e la curvatura a riposo agevolano il passo rendendolo estremamente naturale… come avete certamente notato queste ciaspole sono asimmetriche per copiare il più possibile il nostro piede che è appunto.. ASIMMETRICO… la sensazione è quella di avere un estensione naturale dei propri arti e NON dei cosi ingombranti che ci fanno camminare in maniera goffa!!!! … NIENTE GAMBE LARGHE!! ;)

89

L’alzatacco è molto confortevole e il piede appoggia bene, l’altezza è corretta e quando è in posizione chiusa crea un ulteriore punto di grip…..
unico difetto non si riesce ad alzare utilizzando la bacchettina da trekking… bisogna per forza andarci con le mani…


L’attacco tra scarpone e ciaspola è adattabile a scarpe di qualsivoglia forma misura e dimensione… non costringe il piede.. e non blocca assolutamente la circolazione sanguigna… problema che affligge diversi tipi di allacciatura… a cosa dobbiamo questo? alla superficie… l’attacco è quasi un secondo scarpone… che distribuisce il carico su gran parte del piede..

Un ultima cosa che ritengo molto importante è che il particolare tipo di snodo consente di affrontare pendii molto ripidi stando in una posizione fronte montagna… che è più consona ad affrontare tratti davvero davvero scoscesi… la ciaspola infatti si stacca dal piede ma la rotazione non è totale.. come capita normalmente sulle ciaspole che non hanno il blocca tallone!!! quindi non si corre il rischio di intrapparsi quando si cammina all’indietro… ho visto tanta gente cadere mentre cercavano di fare passi indietro… il codolo della ciaspola si piantava nella neve e loro perdevano l’equilibrio…
dovendo procedere all’indietro non occorre stare a pensare se si è bloccato il tallone o no..

questo significa LIBERTA DI MOVIMENTO SEMPRE.. IN TUTTE LE DIREZIONI

che altro dire?…

concludo, con un commento che è più una sensazione.. non centra con l’uso ma con l’immagine…
questa ditta mi ha molto ricordato la ricercatezza e la qualità dei prodotti della mela morsicata, la cura di ogni dettaglio e la valorizzazione anche del più piccolo particolare, è una cosa che ammiro molto perché dimostra che le persone che ci sono dietro amano quello che fanno… anche solo la poesia dietro la scelta del nome..


PRO:
FLESSIBILITA’
PORTANZA
CAMMINATA NATURALE
TRAZIONE
PROGRESSIONE ALL’INDIETRO, FRONTE PARETE

CONTRO:
ALZATACCO NON GESTIBILE CON LE BACCHETTINE
PREZZO da TOP di GAMMA

ora vi lascio a qualche foto.. e prossimamente vi aggiornerò sulle mie esperienze!! ;)
per ora posso dirvi che sono molto molto soddisfatto!

qui il sito del produttore: www.fimbulvetr.no

DSC01737

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...